Ventilazione

Un ambiente ben ventilato è indispensabile per evitare il proliferarsi di muffe e batteri. Ovviamente a questo problema reagiamo con il gesto più semplice ed istintivo, apriamo le finestre. Questa abitudine molto diffusa è estremamente gravosa in termini di inquinamento acustico e dissipazione di energia termica.Grazie alla Ventilazione Meccanica Controllata, riusciamo a soddisfare l'esigenza della ventilazione  e a rinnovare regolarmente l'aria, con un minor spreco di energia e con conseguente risparmio economico.

Grazie alla pluriennale esperienza nel settore ed alla continua ricerca, siamo in grado di offrire ai nostri clienti le migliori soluzioni in linea con le loro reali esigenze e conformi alle norme riguardo il minor impatto ambientale.

Bocchette

Per avere una ottimale distribuzione dell’aria nei vari ambienti si utilizzano canalizzazioni dimensionate per avere una portata efficace dell’aria e delle sue componenti energetiche senza creare rumori nella sua movimentazione. Le canalizzazioni possono essere di differenti materiali  a seconda del tipo di aria trasportata.I terminali di tale distribuzione dell'aria sono solitamente bocchette ad alette orientabili che servono per immettere o estrarre l’aria dagli ambienti.

Diffusori lineari

Un altro sistema di ventilazione molto usato, anche per il suo positivo impatto estetico nell'ambiente dove viene posto, è quello dei diffusori. Questi  sono sistemi meccanici che consentono di diffondere l’aria nell' ambiente senza concentrarla in zone precise. Grazie ad una elevata velocità di uscita dell'aria dai diffusori lineari, l’occupante di quell’ambiente non ne avverte il getto. I diffusori lineari hanno una formaallungata.I diffusori lineari sono generalmente in alluminio anodizzato e possono presentare una o più feritoie.

Recuperatore di calore

Il recuperatore di calore è un macchinario che serve a  rinnovare l’aria dei locali, cercando allo stesso tempo di recuperare (o di cedere) una parte dell’energia termica posseduta dall’aria viziata in espulsione. Mentre nella stagione invernale lo scopo è recuperare il calore dell’aria in espulsione, in estate si vuole ottenere una cessione di calore dell’aria in ingresso a quella in espulsione. Il loro utilizzo consente di valutare con precisione i ricambi di aria. Questo procedimento consente notevoli risparmi in termini di economia di esercizio.